Chiamaci: +39 06 5654 6987 | Scrivici +39 340 492 7983

Mindset sostenibile: nuove prospettive per un nuovo mondo

Mindset sostenibile: nuove prospettive per un nuovo mondo


Mindset sostenibile: nuove prospettive per un nuovo mondo

“Essere sostenibili vuol dire essere innovativi e più efficienti nel trasformare le sfide in opportunità. Fino a poco tempo da il futuro del nostro pianeta e dell’umanità stessa sembrava non essere un problema dei singoli imprenditori, di manager o di cittadini comuni ma solo delle istituzioni e della politica nazionale e internazionale. Oggi invece non possiamo ignorare quello che gli eventi e la scienza ci dimostrano ogni giorno.”

Cosi è scrive Barbara Santoro nel suo “pensare sostenibile” , sottolineando come la sostenibilità sia ormai un argomento che riguarda tutti.

Si parla tanto di sostenibilità, ma realmente come possiamo vivere in modo sostenibile? Cosa significa avere un mindset sostenibile?

Cos’è il mindset

Con il termine mindset si fa riferimento allo stato mentale abituale di un individuo. Quest’ultimo ha un ruolo fondamentale sul modo in cui svolgi i compiti quotidiani, prendi decisioni e affronti le sfide.
Il mindset è il risultato delle nostre esperienze, della nostra cultura e l’atteggiamento abituale caratterizza le modalità di agire e reagire alle circostanze che ci troviamo di fronte.

Il nostro mindset, quindi, guida il nostro modo di pensare e le nostre azioni.

L’innovazione che il concetto di sostenibilità sta portando in ambito business, ma non solo, è quello di agire guidati da una visione, con un focus forte sull’energia generatrice delle connessioni, delle partnership di valore e dell’enorme potenziale intrinseco in ogni individuo.

Mindset sostenibile: visione e obiettivo

Visione e obiettivo sono quindi parole chiave, senza le quali il concetto stesso di sostenibilità perderebbe la sua natura più profonda.

Costruire un mindset sostenibile è fondamentale per poter sostenere le strategie volte ad uno sviluppo sostenibile; non possiamo limitarci a incatenare azioni, l’una dopo l’altra, nel qui ed ora, ma è necessario analizzare, e pensare a ad azioni che abbiano un impatto sul lungo termine e che abbiano una logica di continuità.

Costruire un mindset sostenibile significa orientare il pensiero e le azioni verso strade ancora inesplorate, al fine di costruire e diffondere una nuova cultura, costruire valore nelle persone, nelle organizzazioni e nel contesto più ampio.

Il concetto stesso di sostenibilità, nelle sue svariate sfaccettature, porta in sé un purpose generativo, e necessita un cambio di prospettiva, un nuovo modo di guardare il mondo.

Si, perché sostenibilità non significa semplicemente attuare una serie di azioni zero – waste ma richiede un cambiamento alla base, più radicale, le cui azioni successive ne diventano naturale conseguenza.

Questa è la peculiarità dello sviluppo sostenibile, guarda al futuro e mira ad azioni e risultati sul lungo periodo.

L’atteggiamento sostenibile è un atteggiamento fuori dalla logica dei compartimenti stagni ma bensì ha chiare le interazioni tra cambiamenti economici, sociali e ambientali, dove tutto è collegato e interconnesso.

Da dove partire?

Per costruire un mindset sostenibile bisogna assumere una logica di crescita, growth mindset al fine da uscire fuori dalla staticità e iniziare un viaggio fuori dalla zona di confort; implica un cambio di rotta e un’assunzione di rischio.

Lasciare la porta aperta all’innovazione e alla creatività è un altro elemento fondamentale: pensiamo ad esempio, Womsh azienda italiana che produce scarpe ecosostenibili con materiali provenienti dagli scarti delle mele del trentino così come Orange Fiber è una start-up siciliana che crea tessuti sostenibili, realizzati con le bucce d’arancia.
Greenrail è una startup nata nel 2012 che ha l’obiettivo di creare una traversa ferroviaria sostenibile, realizzata con materiali di riciclo.

E gli esempi sarebbero ancora tanti.

Il cambiamento genera cambiamento, e se positivo lo sarà altrettanto il suo impatto. Il risultato sarà un circolo virtuoso e la creazione di un’ecosistema in cui il valore della persona è realmente al centro e la sostenibilità assorbita in ogni processo.

Per persone migliori.
Per organizzazioni migliori.
Per un mondo migliore.


Chiara Di Marco

HR Consultant

" È necessario pensare a ad azioni che abbiano un impatto sul lungo termine"

Potrebbe interessarti...

Place & People Srl

Viale Algeria, 97 • Roma • 00144 • Italy

P.Iva 14564591007

Iscrizione all’Albo Informatico delle Agenzie
per il Lavoro con codice H501S077086

Privacy Policy